\\ Home : Articoli : Stampa
GMAIL 2.0
Di Luca (del 24/09/2007 @ 09:49:20, in Software, linkato 1265 volte)

Secondo alcune indiscrezioni sta per essere rilasciata la versione 2.0 della famosissima webmail di Mountain View, che ci proporrà nuove features davvero interessanti. Ma facciamo un po' il punto della situazione.

Sono passati ormai ben più tre anni da quando è entrata in funzione la rivoluzionaria webmail di Google, Gmail. Era il 1 Aprile 2004, e furono molti quelli che pensarono ad uno pesce d' Aprile di Google (come in realtà fu Google Gulp) anche perché veniva offerto ben 1 gigabyte di memoria, una cosa che all'epoca sembrava fuori da ogni concezione ( e ora ci aggiriamo intorno ai 3 giga).

Inizialmente la registrazione a questo nuovo servizio si può dire fosse a numero chiuso, infatti bisognava che un utente di Gmail ci mandasse un invito ad utilizzare tale servizio, e questi inviti all'inizio venivano elargiti con molta parsimonia, basti pensare che se ne ricevevano solo 5. Credo che questo sistema fosse stato introdotto per testare gradualmente le macchine utilizzate da Gmail. Passata questa fase gli inviti passarono a 100 per ogni utente e ogni volta che se ne utilizzava uno poco tempo dopo se ne avevano di nuovo 100, in pratica era come se Gmail fosse aperta a tutti.

Dopo un anno di vita lo spazio raddoppiò a 2 giga, e da allora è in continua crescita e si dice che non smetterà mai di crescere. Ormai sono parecchi mesi che è stata abbandonata l'iscrizione a invito rendendola aperta a chiunque voglia crearsi un account Google, come qualsiasi altra casella email.

Ma veniamo finalmente alle nuove funzionalità di Gmail 2.0:

1. Integrazione di Google Gears, che permette di utilizzare servizi web pur essendo off-line.

2. Possibilità di controllare il proprio account controllando quando è stato effettuato l'ultimo accesso e da quale indirizzo IP, potendo così capire se c'è stato qualche accesso indesiderato.

3. Infine dovrebbe essere prevista una nuova interfaccia grafica.

Per ulteriori approfondimenti vi segnalo i link su Wikipedia:

Italiano

Inglese

Google's hoaxes(EN)